martedì 6 marzo 2012

working on Northanger Abbey...

Un fumettista non può essere lento. Non deve sfornare un'illustrazione, ne deve sfornare tante, armoniosamente raggruppate in tavole...che sarebbero le pagine. La storia ha un suo ritmo, e per saperla narrare bene, per capire se può coinvolgere il lettore, non puoi svilupparla in un tempo d'esecuzione infinito!
Mentre disegni è naturale che progredisci, impari, modifichi il tuo stile...e questo è un grosso problema se sei fumettista...perché se te la prendi comoda, dalla tavola 1 alla 3 già ti accorgi che il tuo stile è andato mutando! :/
Però il fumetto, per quanto impegnativo, resta la mia grande passione! :)
E così persevero con "L' Abbazia di Northanger" di Jane Austen. Non oso neppure immaginare d'arrivarne alla fine, ma continuo questo percorso ancora con entusiasmo...e questo è l'importante, no?! :D

3 commenti:

Alessandra ha detto...

Se c'è entusiasmo farai grandi passi...le tue illustrazioni sono speciali! Mi piacciono molto!

Gemma ha detto...

Se il tuo stile si modifica nel tempo e rimane sempre così bello, che male c'é? ;)

Gaia Marfurt ha detto...

Grazie carissime! :)
Un saluto dai monti bellunesi!