lunedì 12 marzo 2012

Northanger Abbey, tavola 11

Anche la 11 è finita! Ah!
Avessi sempre questo ritmo, potrei riuscire a farcela in un tempo ragionevole! :)
Ovviamente non tutte le tavole sono egualmente impegnative. Quando creo una nuova ambientazione devo documentarmi, riprodurre carte da parati, studiarmi i costumi...in questa tavola ho cercato solamente delle armi adatte al periodo...e ho scoperto che esisteva una daga che era contemporaneamente una pistola! Quante cose si imparano disegnando! :)

5 commenti:

Gemma ha detto...

Vedi in quanti modi si può imparare qualcosa? :)

Claudio Cerri ha detto...

Che bel lavoro, Gaia! Quanto tempo ci metti in media a fare una tavola?

Gaia Marfurt ha detto...

:) Quest'ultima l'ho fatta in un paio di giorni...ma non lavoro 8 ore al giorno, sai? Ho quattro bimbi e una casa da tirare avanti...quindi diciamo che ho impiegato almeno 8 o 10 ore di lavoro! :)
All'inizio andavo molto più lenta, perché non avevo le idee chiare sullo stile da usare, ed ero alle prime armi con inkscape e Gimp, ma devo dire che ogni tavola imparo qualcosa di nuovo e mi velocizzo!
Grazie d'essere passato di qua! :)

Laura Iorio ha detto...

non ci credo!
una fan di Jane Austen? :)

anche se questo è uno dei suoi roimanzi minori (il primo che ha scritto) io lo trovo esilarante! :D
ottima scelta!
hai già trovato un editore interessato alla sua pubblicazione?

(perdona il mio entusiasmo :P io sono una super fan della Austen !)

in bocca al lupo e buon lavoro :)

Gaia Marfurt ha detto...

Carissima Laura, ovviamente ho fatto un salto nel tuo blog ed ho ammirato le tue illustrazioni! :)
Sono una grandissima fan della Austen, credo di aver letto i suoi 6 romanzi almeno tre volte ognuno! :D
Sono partita con Northanger Abbey perché casualmente una mia amica stava preparandone la sceneggiatura come lavoro di tesi. Essendo anche allle prime armi con un progetto di tale portata, sono contenta non si tratti di Orgoglio e pregiudizio o Ragione e Sentimento...mi sarei sentita troppo a disagio e presa di mira dai fan della Austen!
Anch'io trovo molto divertente Northanger Abbey, e spero di riuscire a caratterizzare bene i vari personaggi. Sono stata da poco alla fiera di Bologna e le tavole hanno riscosso parecchio interesse in un editore spagnolo e un paio di inglesi...quindi la cosa mi ha tirata su di morale! E' comunque un lavoro lungo e devo sicuramente portarlo avanti un bel po' prima che qualche editore si prenda la briga di farmi un'offerta decente! Incrociamo le dita! :) Un caro saluto dai monti bellunesi
P.S. tanto per la cronaca ho giusto finito ieri di rileggere Mansfield Park...e anche se sono ridicola perché sono solo alla tavola11 di NA, ero già lì che mi studiavo i personaggi e le ambientazioni! :D