sabato 14 aprile 2012

Northanger Abbey, tavola 12

Ho terminato anche questa tavola...e finalmente la nostra eroina parte per Bath! Che fatica! :D
Nelle ultime due settimane mi ero messa un po' in pausa perché sentivo il bisogno di ricaricare le batterie...e così mi sto rileggendo per l'ennesima volta i romanzi di Jane Austen...tutti eccetto ovviamente Northanger Abbey...perché altrimenti mi viene la nausea e non riesco più a lavorarci sopra! ah ah!:)

13 commenti:

Alessandra ha detto...

Bellissime anche queste tavole! Mi sembrano disegni difficilissimi!!!!

Gaia Marfurt ha detto...

Grazie Alessandra! Questa tavola in particolare non era troppo complicata. Ho potuto utilizzare la carta da parati che avevo creato in grafica vettoriale nelle tavole precedenti, e anche la chiesetta sullo sfondo è in parte ripresa dalla tavola due. Il complicato è riuscire a creare dei tratti specifici per ogni personaggio, riuscire poi a rimanere coerenti con le tavole precedenti! Dovrei cercare di alleggerire e semplificare in alcuni punti, non solo per rendere più veloce il lavoro, ma anche per non appesantire troppo le tavole!
Trovo che il fumetto in generale sia una delle cose più complicate! Non solo devi rendere armoniosa un'immagine...ma devono esserlo più immagini nel contesto di una pagina!...per non parlare del fatto che a leggerlo un fumetto ci metti poco...ma a disegnarlo noooo! ...e rischi di essere stufa molto prima della fine, perché inevitabilmente il lavoro tende ad essere un po' ripetitivo! :)

Gemma ha detto...

Immagino che questo lavoro sia, a volte, "snervante"...complimenti per la pazienza e la tenacia che dimostri nel non buttare dalla finestra tavole e libro ;)

Gaia Marfurt ha detto...

Grazie anche a te Gemma! ...se solo riuscissi ad essere un attimino più veloce...! Comunque non demordo!

La solita mamma ha detto...

Mi sono permessa di postare nella mia pagine Fb (http://www.facebook.com/pages/La-solita-mamma/108990142544598)
Mi piace molto il tuo stile!

Alessandra ha detto...

Sì, infatti il fumetto mi sembra molto complicato! Ma tu la cavi egregiamente e i tuoi disegni mi piacciono un sacco!Poi di grafica vettoriale non ne so nulla, purtroppo...ma anche qui mi pare tu ti muova molto agilmente! Brava Gaia, complimenti davvero!!!!

Sybi ha detto...

Sei bravissima! Una bella sfida questo progetto! buon proseguimento!

Gaia Marfurt ha detto...

Grazie ancora a tutte! :D

GiuliA ha detto...

bel lavoro Gaia, trovo geniale l'aver fatto coincidere le vignette con la finestra della carrozza!

Gaia Marfurt ha detto...

L'idea è della meravigliosa sceneggiatrice di cui mi avvalgo ovviamente! E' di Simona Calavetta! :)

Claudio Cerri ha detto...

Bel lavoro, Gaia!! Ogni tanto quando si puo' è un bene ricaricare le batterie!!

Gaia Marfurt ha detto...

Grazie Claudio!:) Certo...se per ricaricarmi avessi potuto prendermi una bella vacanza, senza figli, in un bel posto caldo al mare... :D
Ma mi accontento!

Ninfa ha detto...

Davvero molto belle queste tavole ed anche le precedenti che ho guardato ora! Chissà quanto tempo e pazienza occorre a realizzarle...e poi, come hai scritto in un altro post, c'è anche la fatica a mantenere lo stesso stile, mica cosa da niente. Buon lavoro, Gaia!